06/10/2015

ALLA SANTA FAMIGLIA DI NAZARETH

O Santa Famiglia di Nazareth, insegnaci il raccoglimento, l’interiorità; dacci la disposizione ad ascoltare le buone ispirazioni e le parole dei veri maestri; insegnaci la necessità del lavoro di preparazione, dello studio, della vita interiore personale, della preghiera che Dio solo vede nel segreto.
Insegnaci cos’è la famiglia, la sua comunione d’amore, la sua austera e semplice bellezza, il suo carattere sacro e inviolabile; insegnaci come sia dolce e insostituibile la sua pedagogia e come sia fondamentale e insuperabile la sua sociologia.
Insegnaci cos’è il lavoro; insegnaci a comprendere e celebrare la legge severa e redentrice della fatica umana; a ricomporre la coscienza della dignità del lavoro e a riconoscere nel Cristo il grande collega, il fratello divino, il profeta d’ogni giustizia per tutti i lavoratori del mondo.
Amen.

(dall’Omelia tenuta nella chiesa dell’Annunciazione, a Nazareth il 5 gennaio 1964)